PREMIAZIONE 2016

1"Navigando con Chupa Chupa" di Cirà e Crivello.
2 "Sono tra noi" di Mario Giuca.
3"Masha e Orso per la pace"                                            "Il re del Carnevale" 

Altri carri:  "U nannu ca nanna" di Scalisi Michele.

GRUPPI MASCHERATI

Mariachi Band, I pasticci all'italiana, A' mari semu, La Favola di Pinokkio, U mancia mancia.

CREATE ACCOUNT

*

*

*

*

*

*

DIMENTICATA LA PASSWORD?

*

E’ stato presentato il francobollo del Carnevale Termitano, il primo in assoluto nella storia della manifestazione, il Carnevale più antico di Sicilia che si svolge sin dal 1876. L’emissione filatelica, del valore di € 0,70 è stata autorizzata dal Ministero dello sviluppo economico ed è appartenente alla serie tematica “il Folclore italiano”. Per l’intera giornata di lunedì 4 febbraio, al Comune di Termini Imerese, è stato disponibile anche l’annullo postale dedicato alla manifestazione, che si ripete invece da diversi anni. «Quest'anno la nostra antica e bella manifestazione si arricchisce di un francobollo celebrativo» ha commentato Salvatore  Burrafato, sindaco di Termini Imerese «il primo nella storia di questo Carnevale, che ne consacra la tradizione storica e la sua valenza culturale. E' con orgoglio che l’abbiamo presentato alla città e a tutti gli appassionati soprattutto quest’anno, in un un’edizione di austerity». «Sono contento che questa iniziativa» ha detto Riccardo D’amico, direttore della filiale Palermo 2 delle Poste Italiane «abbia dato il suo contributo ad una manifestazione dalla lunga e grande tradizione». Lo speciale valore è stampato a cura dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato  S.p.A., in rotocalcografia, su carta  fluorescente con una  tiratura di 2 milioni e 500mila esemplari e il bozzetto è stato disegnato da Maria Carmela Perrini. Lungo i lati sinistro e destro del francobollo si alternano lo stemma della Città di  Termini  Imerese,  coriandoli e stelle filanti. La vignetta raffigura, entro una cornice  lineare, un  carro allegorico con i pupazzi di cartapesta tipici del Carnevale Termitano e, sullo sfondo, Monte San Calogero; in alto  a destra sono raffigurate le maschere di u Nannu ca’ Nanna.  «Dopo le emissioni realizzate per i Carnevali di Ivrea, Fano e Misterbianco» ha detto Biagio Di Maria, responsabile regionale del settore filatelia di Poste Italiane «arriva il francobollo anche per il Carnevale di Termini Imerese. Si tratta di un’iniziativa importante, che è anche un modo di raccontare la storia e far conoscere la nostra terra». Poste Italiane ha realizzato anche uno speciale folder dedicato all’emissione, dedicato ai collezionisti.

TORNA SU
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy -